> Artisti


Joanna Brzescinska-Riccio

Artista Grafica

Giuseppe Joh Capozzolo (JOH1968)

Artista Multimediale

Francesco Siani

Scultore e Performer

Alessandra Puntoni

Restauratrice e Pittrice


Sarah Atzeni

Scultrice

Alessandro Giorgi

Designer e Scultore


>  Novità


20/08/2018

La scultura monumentale "Antigone" dell'Artista Francesco Siani, già emblema della riuscitissima rappresentazione teatrale "Antigone" da Sofocle, messa in scena alle Cave di Marmo Lazzareschi di Carrara dalla Compagnia Teatrale apuana Classex&CO le sere del ,  sarà nuovamente parte protagonista nella bellissima scenografia dell'Anfiteatro romano di Luni (SP) dove si replicherà la tragedia - adattata e diretta da Gennaro Di Leo -  nel mese di Ottobre 2018. L'evento sarà presentato ufficialmente il giorno 15 settembre 2018 al Logos Hotel di Forte dei Marmi anche a cura di ARTe33 comunicareArte che, tra l'altro, ha prodotto le musiche di scena ufficiali della rappresentazione teatrale composte dal nostro Artista Giuseppe Joh Capozzolo

 

20/08/2018

La scultura monumentale "Antigone" dell'Artista Francesco Siani, già emblema della riuscitissima rappresentazione teatrale "Antigone" da Sofocle, messa in scena alle Cave di Marmo Lazzareschi di Carrara dalla Compagnia Teatrale apuana Classex&CO le sere del ,  sarà nuovamente parte protagonista nella bellissima scenografia dell'Anfiteatro romano di Luni (SP) dove si replicherà la tragedia - adattata e diretta da Gennaro Di Leo -  nel mese di Ottobre 2018. L'evento sarà presentato ufficialmente il giorno 15 settembre 2018 al Logos Hotel di Forte dei Marmi anche a cura di ARTe33 comunicareArte che, tra l'altro, ha prodotto le musiche di scena ufficiali della rappresentazione teatrale composte dal nostro Artista Giuseppe Joh Capozzolo

 

20/08/2018

La scultura monumentale "Antigone" dell'Artista Francesco Siani, già emblema della riuscitissima rappresentazione teatrale "Antigone" da Sofocle, messa in scena alle Cave di Marmo Lazzareschi di Carrara dalla Compagnia Teatrale apuana Classex&CO le sere del ,  sarà nuovamente parte protagonista nella bellissima scenografia dell'Anfiteatro romano di Luni (SP) dove si replicherà la tragedia - adattata e diretta da Gennaro Di Leo -  nel mese di Ottobre 2018. L'evento sarà presentato ufficialmente il giorno 15 settembre 2018 al Logos Hotel di Forte dei Marmi anche a cura di ARTe33 comunicareArte che, tra l'altro, ha prodotto le musiche di scena ufficiali della rappresentazione teatrale composte dal nostro Artista Giuseppe Joh Capozzolo

 

20/08/2018

La scultura monumentale "Antigone" dell'Artista Francesco Siani, già emblema della riuscitissima rappresentazione teatrale "Antigone" da Sofocle, messa in scena alle Cave di Marmo Lazzareschi di Carrara dalla Compagnia Teatrale apuana Classex&CO le sere del ,  sarà nuovamente parte protagonista nella bellissima scenografia dell'Anfiteatro romano di Luni (SP) dove si replicherà la tragedia - adattata e diretta da Gennaro Di Leo -  nel mese di Ottobre 2018. L'evento sarà presentato ufficialmente il giorno 15 settembre 2018 al Logos Hotel di Forte dei Marmi anche a cura di ARTe33 comunicareArte che, tra l'altro, ha prodotto le musiche di scena ufficiali della rappresentazione teatrale composte dal nostro Artista Giuseppe Joh Capozzolo

 

> Il progetto


ARTe33 comunicareArte è un progetto permanente per la comunicazione dell'Arte concepito specificamente per favorire la conoscenza della produzione artistica degli Autori affiliati attraverso la realizzazione originale ed autoriale di supporti multimediali (audiovisivi, ambientazioni sonore, musiche, testi, presentazioni fotografiche) condivisibili anche in Rete, e la partecipazione ad eventi espositivi/performativi fisici a loro volta riproducibili in forma audiovisiva anche sul web.

 

La presentazione multimediale dei nostri Artisti e delle loro opere costituisce il perno di una strategia comunicativa che, appunto, si esplica sia online attraverso la pubblicazione in specifici contesti web per la divulgazione dell'Arte e la condivisione nei numerosi social network disponibili in Rete, sia offline mediante la loro riproduzione nell'ambito di eventi espositivi multimediali, multidisciplinari e multisensoriali, appositamente organizzati e che spesso favoriscono l'incontro e la collaborazione tra gli stessi artisti. 

 

La sinergia non soltanto pragmatica ma anche filosofica che lega due ambiti divulgativi, quello virtuale e quello reale, oltre ad evidenziare un bacino di utenza potenzialmente illimitato, ancorché privo di confini e limiti di carattere geografico e sociale, è funzionale ad una comunicazione tesa a a fare emergere nel fruitore punti di vista anche inconsueti grazie alla sinestesia, ovvero la contaminazione percettiva, di stimolazioni sensoriali diverse come la vista, l'udito, il tatto, l'olfatto

 

ARTe33 comunicareArte collabora con Artisti, Gallerie d'Arte, Istituzioni museali e organizza o partecipa all'organizzazione di eventi culturali e artistici di portata nazionale e transnazionale. Effettua inoltre consulenza legale in materia di Diritto dell'Arte e Diritto d'Autore, discipline oggi più che mai fondamentali per la corretta comunicazione dell'Arte.

> Il curatore


Appassionato di Storia dell'Arte, manager artistico e a sua volta Artista multimedialeGiuseppe Joh Capozzolo è laureato in Giurisprudenza con una tesi sulla valorizzazione dei beni culturali mediante il project financing. Ha frequentato corsi e convegni in materia di Marketing e Diritto dell'Arte, di Composizione musicale applicata alle immagini e di Progettazione multimediale. Ha realizzato numerose colonne sonore per il cinema e il teatro, curando sia la composizione musicale che il progetto degli effetti speciali sonori. Ha prestato attività di docenza in materia di sound design per il cinema nell'ambito di stage nazionali FEDIC (Federazione Italiana Cineclubs). E' membro del comitato scientifico di Apuania Film Commission, organizzazione non governativa per la valorizzazione del territorio apuoversiliese attraverso iniziative cinematografiche, teatrali e dello spettacolo, e collabora attivamente con  diverse istituzioni culturali e museali.  Si è occupato della realizzazione di format culturali in seno all'emittente One Camera Television, di cui è co-fondatore. E' autore ufficiale delle musiche e del sound design per le rappresentazioni della Compagnia Teatrale Mondi Possibili di Massa, di cui si occupa anche di aspetti relativi alla comunicazione online/offline.  E' stato proclamato vincitore per la migliore musica da film all'European International Film Festival (2015) e nominato per la migliore musica da film al Festival del Cinema Indipendente di Filadelfia (2016) per la colonna sonora di "The Perfect Husband" del regista italo argentino Lucas Pavetto. Ha vinto nel 2007  il premio per il miglior jingle pubblicitario realizzato in occasione del concorso "Jinglemania" indetto dalla rivista CM2 Magazine. E' stato co-vincitore nel 2010 del Concorso Cartoon On The Bay di Rapallo per la realizzazione delle musiche per il trailer del cartone animato "Steam Rail" di Paolo Zaniboni. Ultimo suo lavoro cinematografico di rilevanza internazionale è relativo alla composizione delle musiche per la colonna sonora del thriller “Alcolista” (“Alcoholist” nei cinema U.S.A.) anche questa volta con la regia di Lucas Pavetto.   

> Pubblicazioni


> Collaborazioni


> Television


> Social


> Contatti


Biglietto da visita scaricabile


Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Collezione da Tiffany

I novantanove anni di Pierre Soulages (mar, 21 ago 2018)
L'artista francese Pierre SoulagesFino al 25 novembre la Fondation Pierre Gianadda di Martigny, in Svizzera, dedica una retrospettiva all'artista francese Pierre Soulages, a poco più di un anno dal suo centesimo compleanno. Un'occasione per parlare della sua arte, tutto sommato poco nota al grande pubblico italiano, nonostante un nuoto di primo piano nella scena artistica del dopoguerra.
>> leggi di più

Le opere su carta e il mercato: breve guida all’acquisto (sab, 18 ago 2018)
Collezioni e appassionati in uno stand della "Works on Paper Art Fair" 2018 a LondraL’approccio al collezionismo di opere su carta non è sostanzialmente diverso da quello che si ha nel collezionismo d’arte in senso più ampio. Ma specialmente se siete alle prime armi con questa particolare attività del genere umano, credo possa essere utile, a questo punto della nostra guida, fornirvi 10 regole che è sempre bene seguire per evitare brutte sorprese e poter vivere un'esperienza collezionistica positiva
>> leggi di più

LIBRI -> Archivi d’artista e lasciti: memorie culturali tra diritto e mercato (gio, 16 ago 2018)
Un momento del congresso Archivi d’artista e lasciti, tenutosi all'Università Bicocca nel novembre 2016Il testo affronta, anche in ambito internazionale, le complesse problematiche della gestione degli archivi d’artista, del valore della certificazione dell’autenticità delle opere d’arte e della redazione dei cataloghi ragionati, al fine di elaborare e trattare organicamente linee guida e principi di buone pratiche.
>> leggi di più

Collezionare libri d’artista. Intervista a Bruno Tonini (mar, 14 ago 2018)
Bruno Tonini in posa davanti all'opera di Nam June Paik I Never Read Wittgenstein (I Never Understood Wittgenstein) [1997] esposta alla Hamburger Bahnhof di BerlinoBruno Tonini è un collezionista molto particolare. La sua passione sono proprio i libri d’artista, con la loro magia. Quella che state per leggere è l’intervista che mi ha concesso, in cui mi ha raccontato della sua passione per i libri d’artista e dei suoi progetti in questo ambito.
>> leggi di più

Le opere su carta e il mercato: prezzo e valore (sab, 11 ago 2018)
Honoré Daumier, Il collezionista di stampe (l'appassionato di stampe), 1860-65. Carboncino, penna e inchiostro nero, acquerello.Museum Bojimans Van Beuningen special graphic exhibition at TEFAF 2016. L'immagine è sotto licenza Creative Commons (CC) Attribution 3.0 Unported (CC BY 3.0)Un acquisto oculato dovrebbe essere la prima regola di ogni collezionista. E il primo passo perché possa dirsi tale è che l’opera venga comprata al giusto prezzo. E' giunto quindi il momento di affrontare uno dei temi più delicati per chi si avvicina al collezionismo: quello del valore e del prezzo delle opere.
>> leggi di più

A proposito della 58ma Biennale di Venezia (gio, 09 ago 2018)
Il Presidente Paolo Baratta e il curatore della Biennale Arte 2019 Ralph Rugoff durante la Conferenza Stampa di presentazione di May You Live in Interesting TimesPresentata la 58ma Edizione dell’Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia che sembrerebbe avere un orientamento tendenzialmente engagé, ma senza il dichiarato impegno politico dell’edizione di Enwezor. Accompagnata da una lista di considerazioni piuttosto scontate, poco è stato detto sulla struttura e l’impostazione della mostra principale.
>> leggi di più


Artribune

Un tunnel autostradale sotto Stonehenge? E in Inghilterra scoppia la polemica (lun, 20 ago 2018)
In Inghilterra gli archeologi sono sul piede di guerra perché la società Highways England vuole costruire un tunnel proprio sotto il famoso sito archeologico di Stonehenge. La polemica s’infiamma
>> leggi di più

11-11: Memories Retold. Il videogame che si ispira alla pittura dell’Ottocento (lun, 20 ago 2018)
In uscita a novembre un titolo attesissimo da tutti gli appassionati di videogiochi. Un'avventura ambientata durante la Prima Guerra Mondiale che si ispira, nello stile grafico, alla grande pittura dell'Ottocento. Da Turner a Manet a Renoir
>> leggi di più

Nuove geografie cromatiche. Marco Puca nelle Marche (lun, 20 ago 2018)
Tomav ‒ Torre di Moresco Centro Arti Visive ‒ fino al 9 settembre 2018. Marco Puca espone una serie di dipinti che guardano alla scienza attraverso la chiave magica e ludica dell’arte. Il colore dà forma a una nuova iconografia.
>> leggi di più

Il caso di Piazza Fontana di Nicola Carrino a Taranto. Tra incuria e abbandono (lun, 20 ago 2018)
Spazzatura, scritte con la bomboletta spray sui singoli moduli dell’opera, animali morti, acqua putrida, assenza di didascalie adeguate: Piazza Fontana a Taranto, progetto dell’artista Nicola Carrino inaugurato nel 1992, è abbandonata a se stessa. Urge un restauro e un dialogo con la città per la sua comprensione e valorizzazione
>> leggi di più

Cinquanta cartelloni per salvare l’America (lun, 20 ago 2018)
In vista delle elezioni di metà mandato negli Stati Uniti, un’importante iniziativa artistica prenderà forma oltreoceano. Cinquanta cartelloni sparsi per il Paese stimoleranno la discussione politica.
>> leggi di più

La street art può salvare le città? Il Comune di Collegno lancia il bando COLLEGNO SI-CURA (lun, 20 ago 2018)
Il bando, promosso in collaborazione con Fondazione Contrada Torino Onlus, è rivolto a singoli artisti o collettivi chiamati a realizzare interventi di street art e workshop coinvolgendo la cittadinanza. Per partecipare c’è tempo fino al 17 settembre. Ecco i dettagli
>> leggi di più